Progettazione ed esecuzione lavori

Una delle attività che qualificano particolarmente il Consorzio per l’elevato contenuto tecnico che la contraddistingue è la progettazione, esecuzione e direzione di lavori.
Tale attività riguarda tutti e tre i settori principali di competenza dell’Ente:

  1. la bonifica idraulica di pianura, nell’ambito della quale le principali opere progettate ed eseguite dall’Ente sono lavori di sistemazione idraulica, quali tracciamenti di nuovi canali, diversioni idrauliche, risezionamenti, abbassamenti di canali esistenti, rialzi arginali, difese di sponda, realizzazione di impianti idrovori, casse di laminazione ecc.;
  2. la bonifica montana, nell’ambito della quale le principali opere progettate ed eseguite dall’Ente sono interventi per la regimazione dei corsi d’acqua, per il consolidamento delle pendici, per il contenimento delle frane, lavori sulla viabilità minore ecc.;
  3. l’irrigazione, nell’ambito della quale le principali opere progettate ed eseguite dal Consorzio sono, nel distretto di pianura, gli impianti di distribuzione tubata in pressione dell’acqua derivata dal Canale Emiliano Romagnolo e, in montagna, gli invasi collinari interaziendali e i lavori riguardanti l’acquedottistica rurale.

Segno distintivo del Consorzio è che, praticamente nella totalità dei casi, l’attività di progettazione e direzione lavori viene svolta internamente, con impiego di personale e mezzi propri.

 

Centrale di pompaggio San Silvestro
Prospetto e sezione di progetto della centrale di pompaggio San Silvestro
Invaso Ebola (Brisighella-Modigliana)
Sezione di progetto dell'invaso Evola

Per questo motivo, nelle scelte di investimento fatte dall'Ente in occasione dell'approvazione dei bilanci preventivi, viene riservata una particolare attenzione alla dotazione tecnologica necessaria per supportare tale complessa attività. Quanto all'esecuzione, nel distretto di pianura, dato l'ammontare mediamente alto delle opere finanziate ed affidate da Stato o Regione, nella maggioranza dei casi esse vengono, a norma di legge, aggiudicate in appalto, mentre, nel distretto montano, dove le opere realizzate sono numerosissime, ma di importo medio relativamente basso, esse vengono talora eseguite - nei casi in cui ricorrono i requisiti - con il sistema in economia, mediante amministrazione diretta, vale a dire con impiego di personale consorziale.
Nell'attività di progettazione, una crescente attenzione viene dedicata dal Consorzio alle tecniche di ingegneria naturalistica, nella consapevolezza che, intervenendo nell'ambiente, occorre limitare al massimo l'impatto dei lavori eseguiti, pur salvaguardando le finalità di sicurezza idraulica e di valorizzazione delle risorse idriche tipiche delle opere affidate all'Ente. La documentazione fotografica offre una panoramica di opere significative progettate ed eseguite dal Consorzio.